Casato Espero

Casato Espero d'Arno
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 storia di Famiglia /Prologo

Andare in basso 
AutoreMessaggio
cosimo

avatar

Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 24.04.12

MessaggioTitolo: storia di Famiglia /Prologo   Sab Mar 04, 2017 1:11 pm

Cosimo stava vivendo un periodo pieno di novità
non gli pareva vero che stesse capitando tutto a lui e tutto questo lo riportava a molti anni prima
quando ancora giovane sognava di riunire tutta la sua famiglia.
Non era stato facile, lutti e discussioni interne spesso avevano fatto apparire nella mente di Cosimo
l'idea di abbandonare tutto e tutti al loro destino.
Ma quella che lui definiva essere la forza degli Espero, aveva fatto in modo che non abbandonasse mai i suoi sogni,
per quanto potessero sembrargli irrealizzabili..

Nella stanza dove ora si trovava era circondato da libri provenienti da ogni luogo,
amava sostenere che alcuni libri non dovessero neanche trovarsi lì, ma amava collezionare, leggere, documentarsi
nonostante fosse meno colto di quello che voleva far sembrare.
Al centro di quella biblioteca personale vi era un tavolo e una sedia,entrambi con dei disegni fatti a mano da un falegname toscano noto a Cosimo.

Ah la Toscana, era da lì che venivano gli Espero e Cosimo puntualmente faceva in modo che non venisse mai dimenticato da nessuno
a rischio di sembrare monotono e ripetitivo.
Si mise seduto e assunse una posizione comoda, se si trovava in quel luogo un motivo c'era, quello di riscrivere la storia di famiglia rendendola semplice ai più, meno monotona di un libro di storia antica. Con se aveva portato l'occorrente, si guardò attorno cercando l'ispirazione per poi viaggiare in dietro con la mente e lentamente usando una penna d'oca zuppa di inchiostro iniziò a scrivere una seconda versione della loro storia.

_________________
s'rioghal mo dhream

Fidati era un buon uomo,Non ti fidare era meglio che mai
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
cosimo

avatar

Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 24.04.12

MessaggioTitolo: Re: storia di Famiglia /Prologo   Sab Mar 04, 2017 3:37 pm

Le origini della famiglia si perdevano indietro nei tempi e neanche io avrei saputo individuarne il tempo esatto, quel tempo in cui ebbe tutto inizio, sicuramente potevo ricordare i nomi dei miei nonni, di cui mio padre amava narrarmi le loro gesta.
PRIMA GENERAZIONE
Piero Espero degli Espero d'Arno
Mio nonno paterno si chiamava Piero, uomo sicuro di se e caparbio.
Fu lui il primo ad avere il fiuto degli affari, convinto che solo fuori da Fiesole, città dove abitava la sua famiglia, poteva avere fortuna, partì per commerciare in sete pregiate verso est. Tornò sia con un notevole gruzzolo sia con una donna che diceva di aver sposato con tanto di certificato.Il nome di mia nonna era Lucrezia e proveniva da una famiglia anch'essa toscana.
Dositeo Ascanio Espero degli Espero d'Arno
Dositeo era il fratello di Piero. Carattere completamente diverso da mio nonno, timido e taciturno, si sposò con una donna di nome Lavinia, un matrimonio combinato da entrambe le famiglie, al contrario di Piero non lasciò mai Fiesole.
SECONDA GENERAZIONE
Piero ha 3 figli, due maschi e una femmina.
Dante Espero degli Espero d'Arno
Dei tre figli è il più irrequieto nel carattere,deciso nel voler sposare una donna di nome Maria Luisa, non vuole sentire ragioni di chi sostiene che non fa per lui. Dal loro matrimonio nasce una figlia. Romina.
Maria Luisa ha molti amanti dopo che nasce Romina e un giorno dopo aver soggiornato per molto tempo a Napoli si presenta con un figlio tra le braccia. Piero prende in mano la situazione,fa crescere a Dante quel bambino ma impone l'annullamento del matrimonio.il bambino cresce con il nome di Costantino e la madre allontanata dalla famiglia.
Elzia Espero degli Espero d'Arno
Seconda figlia di Piero lascia la toscana proprio come un tempo aveva fatto il padre e cosi per volere di Piero, parte per la Scozia per svolgere lì gli affari di famiglia.
La donna entra a far parte del clan dei McGregor e sposa con rito celtico Gregor Roy McGregor giovane rampollo della famiglia scozzese. La loro unione da un solo figlio Donald McGregor.
Lorenzo Espero degli Espero d'Arno
Lorenzo è il più piccolo, fin da subito anche lui segue le orme di suo padre, dedito al lavoro aiuterà ad allargare l'azienda di famiglia in Toscana pur non tralasciando il cuore. Lorenzo si sposa due volte, con monna Beatrice , donna di Fiesole come lui e con monna Giulia, donna proveniente dalla Spagna ed ebbe nove figli, 5 dalle prime nozze,
4 dalle seconde
Brando Espero degli Espero d'Arno
Brando è il figlio di Dositeo, Alla morte del padre, Brando viene preso sotto l'ala protettrice dello zio Piero, fin quando non si sposa con una donna dalla pelle olivastra proveniente anch'essa dalla Spagna. i due innamorati decidono di non aver bisogno dell'aiuto di Piero e cosi Brando lascia il lavoro di famiglia per mettersi in proprio. Purtroppo gli affari non vanno bene e quando i due hanno una figlia....
TERZA GENERAZIONE
Mara Ludovica Espero
Mara Ludovica, viene data alle suore che si occupano dell'ospedale degli Innocenti a Firenze dai suoi genitori,Brando e Leolinda, al suo collo solo un ciondolo con lo stemma della famiglia Espero e le loro iniziali.
Quando Mara riconosce quello stemma su un voglio affisso al comune di Pavia, città che la vede crescere, non sa ancora che è pronta per riabbracciare la famiglia. Cosi scrive a me che la ospito a palazzo, non so chi sia, ma alla vista del ciondolo e alla domanda del come mai l'avesse al collo, riesco a risalire alla verità. Mara viene accolta così da tutti e torna a casa dopo molto.
Romina Espero "Romy72"
Prima figlia di Dante Espero, si trova con i cugini a Piacenza, fa parte di quella nuova generazione che non vive più a Fiesole e con loro parte per Dubovac. Si innamora di Ponzie L. Asburgo "Ponzie" e anche se io,Cosimo, figlio di Leonardo divenuto capofamiglia mi oppongo i due non vogliono sentir ragione e appena tornati in Italia si sposano e hanno un figlio maschio, Romolo Asburgo. Romina morirà poco dopo aver partorito il figlio.
Costantino Sanchez de Luna Grimaldi "Ocosang"  
Fratellastro di Romina da parte materna, pur non essendo un vero Espero, lo accolgo nella famiglia come se fosse un cugino a tutti gli effetti, anche lui parte con i cugini e la sorella verso Dubovac e torna assieme a tutti noi in Italia. Morirà lontano dai famigliari senza mai essersi sposato e avere avuto dei figli.

Donald McGregor
Figlio di Elzia Espero, non conoscerà mai altri Espero all'infuori di sua madre e non verrà mai in terra Italica. sposerà una donna del luogo, Margareth.

Leonardo ha nove figli. la prima figlia.
Ginevra Espero degli Espero d'Arno
In totale disaccordo con i modi di fare di suo padre decide di lasciare la famiglia. Pur di far perdere le sue tracce cambia anche il cognome in Oderisi. Si sposa con De Curtis dando vita ad una nuova famiglia lontana dagli Espero.
Cosimo Espero degli Espero d'Arno.
cioè io, Come molti dei miei cugini parto anche io per Dubovac dopo aver chiesto un primo annullamento di un matrimonio che non aveva portato nessun figlio. Al ritorno dalla Croazia incontro Isabella Micaela Foscari "Isabella_gonzaga", da cui nasce la mia prima figlia Anna Iolanda Scarlett, ma giunti a Mantua la famiglia Foscari impedisce il matrimonio e cosi mi trovo a crescere da solo mia figlia. Ho altre due figlie gemelle da una dama conosciuta a Genova che vengono a cercarmi in momenti diversi Eleonora Beatrice Espero "Ricciolina89"
e Vittoria Esmeralda Espero "Vitti". Un secondo matrimonio mi attende con dama Gioia Isabella Volturi "Gioietta"
anche questo senza figli.
Il terzo figlio di Leonardo è
Camillo Espero degli Espero d'Arno detto "normix"
al ritorno in terra italica mentre tutti si fermano a Mantua lui prosegue verso Savona, dove intraprende la via della chiesa con successo divenendo il vescovo della città stessa.
Il quarto figlio è
Jacopo Espero degli Espero d'Arno
Jacopo era il più piccolo dei primi quattro, di lui si ricorda di come si fosse innamorato della figlia della cuoca Agnese, che viveva con lei nel palazzo. I due si erano innamorati ma Jacopo sapeva come nostro padre non sarebbe stato d'accordo a tale unione, ma questo non fermò i due giovani. Aurora, questo il nome della donna rimase incinta  ben due volte ma quando partorì il secondo figlio a causa di una complicazione non riuscì a sopravvivere.
La quinta figlia si presentò a Cosimo dopo diversi anni, il suo nome era
Ismeralda Vittoria Espero "Ismeralda."
La ragazza era in cerca dei suoi fratelli e solo dopo molto tempo riuscì a trovare me, purtroppo il destino beffardo volle che non rimase molto assieme alla famiglia e fu così che poco dopo si ammalò di gotta fino a morirne.
Quando mia madre Beatrice fu un duro colpo per tutti ma mio padre Leonardo riuscì a trovare nuovamente l'amore grazie a Giulia Sabrina d'Idrial discendente diretta della famiglia patrizia del più grande condottiero di tutti i tempi, Giulio Cesare., una donna spagnola. Leonardo assieme alla donna lasciò la toscana e in terra spagnola ebbe altri 4 figli, tre femmine e un maschio.
Selenia Katrine d'Idrial Espero "Shilkae"
La donna prima di arrivare in terra italica e più precisamente a Parma, incontra innamorandosene un corsaro, dal loro amore nasce un maschio. Purtroppo l'uomo viene ucciso durante una missione in Inghilterra per conto del re Francesco I ed è per questo che Selenia parte per Parma dove si ricongiunge con le sorelle, lascia alle cure della sorella Cortana il piccolo Dyan e riparte per trovare forse un padre per il bambno. Di lei non si ebbero più notizie.
Cinilla d'Idrial Espero "Cinilla"
Di lei non si ha memoria, si dice che fosse gemella di Cortana ma non ebbi mai modo di incontrarla, l'unica cosa ci è nota è che che non ebbe mai nessun figlio.
Cortana Angelica d'Idrial Espero "Cortana"
Delle tre sorelle "spagnole" è quella con cui ho avuto più a che fare.
incontrata quasi subito al suo arrivo Cortana si è dimostrata essere subito una donna che sapeva il fatto suo, amata dagli uomini e rispettate dalle donne, ne conservo un buon ricordo, poi zia perfetta che si prende cura del figlio di sua sorella come se fosse suo. Poi di lei si sa che si è ritirata in un convento.
In questo tempo in cui le tre sorelle sono in Italia in Spagna cresce il più piccolo dei fratelli.
Adelmo Espero "Ade31"
Solo dopo molto decide di raggiungere la famiglia, non sa bene da dove iniziare questa ricerca ma il destino mette sulla sua strada delle persone, l'amore e chi conosce me. In questo modo riesce ad arrivare a Mantua e a presentarsi. Viene immediatamente accolto con gioia da parte mia.
QUARTA GENERAZIONE
Romolo Asburgo
è il figlio di Romina e Ponzie, quando i genitori decidono di lasciarsi, lui segue la madre,perdendo in questo modo anche i contatti con la famiglia paterna, dopo la morte di Romina, anche lui seguirà il triste destino della madre.
Robert McGregor "RobMcgregor"
il primo scozzese che arriva in Italia. In Scozia impazza una guerra lunghissima e Rob decide di far partire la moglie e la figlia Lady Mary Roy D'Algeri "Ladyroy" e Arwen Perseide McGregor "Perseide" affinchè si mettano in salvo con la promessa che verranno raggiunte da lui in un secondo momento. Rob non arriva subito come aveva promesse e in questo periodo sua moglie Roy si presenta a me assieme alla piccola Arwen proprio come i parenti "scozzesi", tratto Roy come una sorella, assieme intraprendono anche la carriera nei Templari prima e nel Priorato di Sion dopo. Il ritardo di Rob autorizza altri uomini a poter corteggiare la donna, ma escluso un fidanzamento la donna non si sposa nuovamente, fino a quando non arriva di nuovo lui. Ora tutti assieme possono partire per Dubovac , anche con il me il rapporto è splendido, imparo diverse abitudini scozzesi e Rob impara abitudini tutte toscane, poi in terra croata la morte porta via il cugino tanto amato. Roy si sposerà nuovamente a mantua ma non avranno figli. la morte della donna e di Rob restano i miei dolori più grandi
Logan Bertland McGregor "Macladin"
Logan è la sorella di Rob e quando quest'ultimo arriva in italia, si porta dietro anche la sorella
per quanto però stesse finalmente in famiglia Logan si isolizza
resta incinta ma nessuno riesce a sapere chi fosse il padre del nascituro.
Anche per lei il parto è fatale ma questa volta è fatale anche per la bambina data alla luce
Anna Iolanda Scarlett Espero "Anniusca"
Anna è la prima delle mie figlie. Come detto in precedenza, sua madre Isabella giunti a Mantua costretta dalla sua famiglia decide di tornare a Padova e per la piccola Anna non è facile, oltre che dal padre viene cresciuta dalla moglie di Rob a tal punto di considerarla una figlia. Anna crescendo, assume sempre più caratteristiche che a me ricordono sua madre, testarda come lei decide di darsi alla politica ottenendo ottimi risultati, divenendo prima sindaco di Mantua e poi Contessa del ducato di Modena. Si sposa per due volte, con Arquer Carafa della Spina "Arquer"
e con Giuseppe Decimo Ridolfi "Giuseppe10" e per due volte resterà vedova, da quest'ultimo ha un figlio maschio, Edoardo Espero
Eleonora Beatrice Espero "Ricciolina89"
Vi fu un tempo in cui a distanza di tempo mi vennero a cercare due giovincelle, erano gemelle tra loro ma io assieme non le vidi mai. Entrambe erano figlie di una dama di Genova con cui avevo avuto una storia breve ma passionale e loro erano il frutto di quel momento. La prima a cercarmi fu Eleonora,nei suoi occhi avevo riconosciuto  la madre, impossibile non riconoscerla come figlia. Purtroppo il destino ci mise lo zampino e durante un viaggio, il gruppo con cui io e lei viaggiavamo fu attaccato dall'esercito. Restammo poco più di un mese a Guastalla per curarci, ma a lei non bastarono, morì tra le mie braccia.
Vittoria Esmeralda Espero "Vitti"
Solo dopo diverso tempo venne a palazzo Vittoria, non sapevo che Eleonora avesse una sorella gemella, per me fu come avere una seconda possibilità.Vittoria è molto simile ad Eleonora, Anna l'accoglie subito in famiglia. Ama viaggiare e ogni volta per Cosimo è un tuffo al cuore, ma malgrado quell'aria sbarazzine resta sempre accanto al padre. Al momento non ha trovato l'anima gemella.
Hadelaide Verdiana Diamante Espero "Hadelaide"
Prima figlia di Jacopo viene cresciuto in casa Espero assieme a suo fratello convinti entrambi di essere figli della cuoca Agnese. Malgrado fossero i figli della cuoca, dono loro la stessa istruzione che in quel periodo do a mia figlia Anna. E' grazie alla curiosità di questa e ad una sua indagine privata che Agnese si vede costretta a confessare e cosi assieme a me sveliamo di come Hadelaide, sia la nipote di Agnese e non la figlia. Hadelaide inizia ad avere la febbre in modo frequente, fino ad averla altissima, morirà cosi tra le braccia della cugina Anna.
Matteo Lorenzo Espero "Sekmeth"
Matteo Lorenzo è il secondo figlio di Jacopo e Aurora, anche lui assieme alla sorella Hadelaide viene a conoscenza di chi sono i suoi veri genitori, per questo motivo chiedo che prenda il secondo nome di Lorenzo, il nome del mio amato padre.
Matteo lascia anche lui la famiglia per una dama con cui avrà una figlia.
Dyan Ardais d'Idrial Espero "Dyan_ardais"
Dyan, unico figlio di Shilkae, cresce con la zia materna Cortana.E' lei a prendersene cura e lo cresce fino a farlo diventare uomo, mi viene presentato già in età adulta assieme alla sua amata "Chiarav". Dyan ben presto si da alla politica vincendo più volte le elezione di sindaco di Parma, carica che prende a cuore. Dalla sua sposa ha un figlio maschio che per il destino torna ad abbracciare solo tempo dopo la morte della stessa Chiara
QUINTA GENERAZIONE
Arwen Perseide McGregor "Perseide"
Arwen è la figlia di Rob e Roy Mcgregor che fino al loro arrivo viene presa in cura da me.
sognatrice ma non per questo era persona che si faceva mettersi i piedi in testa.
Quando tutta la famiglia si trasferisce in Croazia lei decide di restare a Piacenza e vi resterà fino alla fine trovando l'amore.  Leonida della Gherardesca"thedreamer" è l'uomo che le fa battere il cuore fino. Prima di lui un solo uomo di cui il nome viene celato da lei per molto tempo. Quando resta incinta di Leonida , lui viene chiamato alle armi, non tornerà più per vedere il bambino nascere. Arwen viene allontanata dalla famiglia, senza farne più ritorno fino all'ultimo giorno della sua vita
Margareth McGregor "Such"
figlia di Logan McGregor si estranea alla famiglia fin da subito...di lei si viene a sapere poco o nulla.
Julienne Espero "Julienne"
Figlia di Matteo Lorenzo, come la cugina Margareth si estranea alla famiglia, anche di lei si sa poco.
Edoardo Ridolfi
Figlio di Anna Espero e Giuseppe Ridolfi ha appena sei anni e viene cresciuto dalla madre e le persone che seguono la madre.
Mendelin Hector Espero "Mendelin"
Figlio di Dyan, cresce senza poter conoscere sua madre Chiara, la morte di questa donna crea un enorme sconforto in suo padre che tarda a prendersi cura del figlio. Solo in seguito Mendelin conoscerà l'amore non solo paterno ma di tutta la famiglia Espero.
SESTA GENERAZIONE
Robert Ruaidhri McGregor
Figlio di Arwen non conosce suo padre, nel momento in cui la madre viene allontanata dalla famiglia, lui segue la madre facendo perdere le sue tracce

_________________
s'rioghal mo dhream

Fidati era un buon uomo,Non ti fidare era meglio che mai
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
 
storia di Famiglia /Prologo
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» LA FAMIGLIA DEL CUORE MATTEL ANNO 87 BAGNETTO ALLEGRO
» lotto vestiti big jim e ken famiglia cuore
» Iqbal Masih,la storia di un bambino coraggioso
» [GDR] Inaugurazione del Torneo.
» Campagna warhammer 40k

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Casato Espero :: La famiglia Espero d'Arno :: Archivi familiari :: Storia della famiglia-
Vai verso: